Cerca in PocoBLog
 
Immagine
 beach... di Nith
| Poco.it | Cafe' | Bookmark Poco |

Visite: 288197




Titolo
Belem (3)
Bianco e nero (2)
Bratislava (14)
Coimbra (1)
Digital (3)
Headers (13)
Ivanteevka Russia (7)
Lisboa (1)
Porto (2)
Promocard (4)
Sinai desert (2)
Tivoli (9)
Tomar (1)

Le foto pił cliccate

 

www.flickr.com
This is a Flickr badge showing public photos from pocoblog. Make your own badge here.

Titolo







\\ PocoBLog : Storico (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

Sono alcune settimane che sui giornali ed immagino(spero) anche nei TG, appaiono notizie per ogniuna delle quali c'e` da tremare.
Provate ad immaginare se cinque o sei anni fa', fosse accaduto che un Governo cambiasse la legge Elettorale a cinque mesi dalle Elezioni, riportandola ad un sistema Proporzionale, con premio di maggioranza ma solo nelle regioni dove e` forte la CDL, con l'unico scopo di predere piu' seggi. Sarebbe scoppiato il finimondo, si sarebbe gridato al Golpe ed invece, oggi non e` neanche notizia da prima pagina.
Se e` notizia da prima pagina, lo e` soltanto per un giorno poiche' poi bisogna lasciare spazio agli altri scandali. Quali scandali? o meglio, da quale cominciamo?

Dal Presidente della Banca d'Italia , la figura che dovrebbe rappresentare l'incorruttibbilita', la serieta', il rigore per antonomasia, che prima viene pizzicato a favorire agli amichetti di Banche fidate piuttosto che altri gruppi Bancari, in scalate ad Antonveneta e BNL, ora Fazio viene addirittura indagato e si scopre che il suo bracco destro, il fidato Fiorani, si sarebbe intascato 70 milioni di euro. Avrebbe rubato soldi dai correntisti minori per finanziare le scalate e questo e` solo l'inizio, perche' sembra che Fiorani abbia iniziato a parlare solo da un giorno.
Insomma, un disastro totale, che rischierebbe di portare addirittura ad un "Declassamento".. apppunto, manco a dirlo che ecco Standar&Poor's e Moody's che annunciano l'imminente "Declassamento del Rating Italiano". Colpevoli, un Governo che non ha saputo fare riforme, in particolare la legge sul Credito e Risparmio, ha aumentato a dismisura i debiti dello stato e ciliegina sulla torta, ha cambiato la legge elettorale, minando la stabilita' del paese per il futuro.
Penso che se esistesse un nemico dell'Italia, e volesse fare una guerra al nostro paese, si sognerebbe di riuscire a fare gli stessi danni che Governo ed istituzioni Italiane stanno facendo in cosi' poco tempo. Con gente come Berlusconi , Tremonti e Fazio, a confronto Osama Bin Laden e` un dilettante.
Il famoso terrorista Islamico, selo sognerebbe la notte di poter incrinare la credibilita', l'economia ed il potere governativo di un paese occidentale, cosi' come sono riusciti a fare i nostri eroi.
Ma al peggio non c'e` mai fine, immaginate infatti che questi presunti esperti, hanno anche la stupidita' e la presunzione di criticare l'Euro, moneta che ci sta letteralmente "Salvando"!!
Immaginate con questi scandali che fine avrebbe fatto la lira.
Ci saremmo trovati ad acquistare beni al baratto, la lira sarebbe stata travolta gia` dopo il primo scandalo "Parmalat" o "Cirio".
Ora Tremonti mette l'ennesima ciliegina sulla torta, una finanziaria da 27,5 miliardi di euro, 54mila miliardi delle vecchie lire.
Questa serve per rattoppare il buco da lui stesso creato. Nella manovra Finanziaria di Tremonti, il cuio motto sembra essere "Quello che di peggio nessuno ha mai osato fare, l'ho fatto io, e se non l'ho fatto, lo faro`",
naturalmente si tassa tutto meno che il finanziamento ai partiti.
Si condonano i lavori irregolari di FS, chi ha evaso il fisco nei passati tre anni, le imprese naturalmente, anche e soprattutto cosi' che il Premier potra` avvalersene per le proprie imprese Mediaset e Fininvest, ma non viene certo condonato chi ha scaricato un file musicale protetto da copyright su internet, un vero criminale!! Si da, come precedentemente dallo stesso Tremonti minacciato, la possibbilita' di vendere le spiagge del demanio o di costruirci sopra degli alberghi; insomma tutto come nel suo stile.
Ma torniamo al motivo di questo articolo, "gli Scandali" ed i terremoti che ogni giorno escono in questa martoriata Repubblica Italiana.
Parlavamo del declassamento annunciato di S&P's e Moody's, non era accaduto a nessun paese dell'UE, e mai neanche all'Italia dal dopoguerra.
Anche se siamo stati gia' declassati, ovviamente, nel 2004 grazie al Governo attuale, declassati proprio da S&P's, per un buco di bilancio cacolato come quasi insanabile, ovviamente, manco a dirlo l'eroe della situazione era , come al solito lui, Giulio Tremonti.
In tutto questo, la cosa piu' triste che salta agli occhi e` sapere chi gli Italiani, si proccupano piu' per la Lecciso e per i reality " culi e tette ", che non per cio' che sta accadendo.
Speriamo bene.. ma chissa` quale scandalo sara` domani??
Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Nith (del 14/12/2005 @ 14:03:51, in Giochi, linkato 1171 volte)

A Donato, un piccolo gatto matto matto che zompa e gioca come una molla.. dedico questo simpatico tautogramma (componimento di parole che iniziano con la stessa lettera) naturalmente in d.

 

 

Donato dimena, distrugge
divani, desta danni.
Descrivere Donato diventa
difficile. Decisamente dispettoso
dimostra durezza demenziale.
Dai domani divertici
dandoci dentro deciso,
dondolando dai davanzali
digrignando denti danneggiando
dischiusi drappi damascati. 

Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Oso (del 14/12/2005 @ 12:58:56, in Diario Pensieri Poesie, linkato 1445 volte)

Secondo Cicerone (Tusculanae, 5,21,62) Damocle, cortigiano del tiranno di Siracusa Dionisio, giudicava come “fortunata” la vita del suo sovrano, piena di agi e privilegi. Il tiranno lo invito' allora a prendere il suo posto per un giorno. Durante un banchetto, però, gli fece trovare sopra la testa una spada appesa ad un sottile crine di cavallo. Solo allora Damocle comprese lo stato di inquietudine in cui viveva Dionisio e i pericoli sempre in agguato per chi ha un grande potere. La “Spada di Damocle” è una figura allegorica per definire uno stato di minaccia incombente, una situazione di perenne allarme…
Una condizione condivisa da tutti quelli che, come me, fanno un invidiabile lavoro di scrivania: videoscrittura, a volte un foglio di calcolo, due telefonate,  

 il caffè, due o tre firme, stipendio fisso… e poi internet, i siti con le cose divertenti, qualche giochino, le chiacchiere, le mail,… Ma attenzione a non distrarsi troppo! Perché, proprio quando ti manca un quarto d’ora, oppure quando proprio pensi che per quella giornata hai già finito… SBOOUM!!! Proprio allora ti arriva una tegola in testa che manco ti immagini!!!

Tegola Marsigliese

Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Nith (del 14/12/2005 @ 10:44:30, in Diario Pensieri Poesie, linkato 968 volte)

..pur di aumentare le visite al proprio Blog!

 Kataweb ha lanciato una simpatica idea, quella di pubblicare un calendario 2006 (ormai ce l'hanno tutti) con il nome del blog scritto su una parte del corpo dell'autore. Ho ceduto, fotografato e spedito ed ecco il risultato pubblicato da Kataweb... Il blog sulla pelle ogni giorno dell'anno.

Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Nith (del 13/12/2005 @ 13:25:22, in Giochi, linkato 1024 volte)
Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Oso (del 12/12/2005 @ 17:00:44, in Arte Cultura, linkato 1042 volte)
...da "La storia di Don Chisciotte della Mancha"
di Miguel De Cervantes Saavedra, Libro Secondo, Cap. 51
Don Quixote and Sancho Panza

... Il primo ch'ebbe a lui ricorso fu un forestiere che, presenti il maggiordomo e tutti gli altri ministri, gli disse:
— Signore, un rapido fiume divideva due confini di un dominio medesimo (presti attenzione la signoria vostra, ché il caso è di rilevanza e alquanto difficile), e sopra questo fiume eravi un ponte, e al capo del ponte un paio di forche, ed una tal casa di udienza o di giustizia in cui stavano di ordinario quattro giudici, che giudicavano sul fondamento della legge imposta dal padrone del fiume, del ponte e del dominio: e la legge era questa: “Se...

...Se alcuno vuole passare per questo ponte dall'una all'altra parte, deve prima dire e giurare dove e per quale oggetto egli passa; giurando il vero, sia lasciato passare, mentendo, sia impiccato sulle forche che stanno alzate, e ciò senza alcuna remissione.” Resa pubblica questa legge e la rigorosa condizione, molti passavano, e dal tenore del loro giuramento conoscevasi la verità, ed i giudici li lasciavano liberamente andare. Accadde una volta che ricevendo il giuramento dato da un uomo, egli giurò che passava e andava a morire su quelle forche ch'erano ivi alzate, e nulla più aggiunse. Ponderarono i giudici questa cosa e dissero: se noi lasciamo passare liberamente questo uomo, egli avrà mentito nel suo giuramento, e noi conformemente alla legge dovremmo farlo impiccare: ma se noi lo impicchiamo, egli ha giurato che andava a morire su quelle forche, ed avendo giurato il vero, a senso della medesima legge dee restarsene libero. Ora io domando alla signoria vostra, signor governatore, che debbano fare i giudici di questo uomo, standosene tuttavia dubbiosi e sospesi? È loro noto l'acuto ed elevato intendimento di vossignoria, ed inviarono me a supplicarla da parte loro che dia il parer suo in sì intricato e problematico caso.”
Tosto rispose Sancho:
— Davvero che questi signori giudici vi mandano da me, potevano fare di manco di questa imbasciata, perché io sono uomo che ha più del bestiale che dell'acuto: contuttociò ripetetemi un'altra volta il caso in modo che io possa intenderlo bene, e forse chi sa che io non dia nel segno.”
Tornò il messaggero a ripetere quello che prima aveva detto, e Sancho soggiunse:
— A giudizio mio questo negozio è deciso in due parole, e dico così: il tal uomo giura che va a morire sulle forche, e se muore su quelle giura il vero, e in tal caso merita, in forza della legge, di andare libero e di passare il ponte; e se non lo impiccano ha giurato il falso, ed in vigore della stessa legge merita di essere impiccato?
— Così e per lo appunto come l'ha intesa il signor governatore, disse il messaggiere; né quanto alla chiara e pienissima intelligenza del caso alcun dubbio si può avere, né altro rimane a desiderarsi.
— Dico dunque adesso, replicò Sancio, che quella parte di tal uomo che ha giurato la verità la lascino passare, e l'altra che ha mentito la faccino tosto impiccare, e in questo modo sarà letteralmente adempita la condizione del passaggio.
— Oh questa è nuova, signor governatore degnissimo! replicò l'interrogante; a questo modo si dovrebbe dividere l'uomo in due parti, in bugiarda ed in vera; ma quando si dividesse egli dovrebbe per forza morire e allora niente conseguirebbe di quello che la legge dimanda e ch'è di necessità che si adempia.
— Sentite qua, signor buon uomo mio, rispose Sancio; questo passeggiere di cui parlate, o io sono un animale o egli tiene la stessa ragione per morire come per vivere e per passare il ponte: ora se la verità lo salva la bugia lo condanna egualmente; ed essendo così la cosa, siccome è infatti, io sono di opinione che andiate a dire ai signori dai quali siete mandato, che trovandosi in eguale bilancia e le ragioni di condannarlo a quelle di assolverlo, lo lascino passare liberamente: perché sempre meglio fare del bene che del male, e questa decisione ve la darei anche corroborata colla mia firma, se sapessi scrivere. Sappiate poi che nel caso che ora mi avete esposto, io non ho parlato di mia testa, ma dietro i suggerimenti ed i precetti datimi dal mio padrone il signor don Chisciotte, la sera avanti che venissi governatore di quest'isola, poiché egli mi disse che quando la giustizia stesse in dubbio, io abbandonassi il rigore e mi appigliassi alla misericordia: ed è piaciuto a Dio che in questo momento me ne ricordassi, essendo nata occasione tale che la massima vi calza dipinta.
...

Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Nith (del 10/12/2005 @ 22:27:22, in Giochi, linkato 1788 volte)

La frase: andiamo in giro di notte e veniamo consumati dal fuoco diventa in Latino una frase palindroma perfetta: in girum imus nocte et consumimur igni.

Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Nith (del 09/12/2005 @ 22:44:28, in Giochi, linkato 983 volte)

lasciate di tanto in tanto un commento sui Vostri progressi nel fantastico mondo di Samorost in modo da lasciare una trccia di aiuti sullo svolgimento di questo magnifico esempio di Art Game. Grazie!

Samorost!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Oso (del 09/12/2005 @ 11:56:23, in Eventi, linkato 1525 volte)
Il Tevere da Ponte di Ferro

Il Tevere non è l’Arno ma comunque non è secondo a nessuno. Da un paio di settimane la pioggia caduta nel bacino idrico del fiume romano ha fatto alzare pericolosamente i livelli dell’acqua andando a sfiorare i 12 metri e causando l’esondazione nei pressi di Orte e nei territori vicino la

foce, dove decine di famiglie sono state sfollate. In questi giorno piove molto ed i livelli sono guardati con estrema attenzione. Il Tevere è dotato di un sistema complesso di dighe che permette di controllare il deflusso della piena senza fare correre rischi alla popolazione della città eterna, ma, come si dice, non si sa mai.
Chi ne sa qualcosa invece sono quelli di Radio Rock: il barcone situato nelle vicinanze del ponte di ferro, un luogo utilizzato abitualmente dalla radio per le numerose feste notturne che costituiscono una notevole fonte di incassi è affondato ieri!!! Già nel primo pomeriggio però qualcosa non andava. Uno dei tiranti, probabilmente danneggiato dalla piena, si è piegato provocando l’inclinazione a prua della struttura, che a detta dei Vigili del Fuoco è affondata nel giro di pochi minuti. L’ultima festa di mercoledì notte era stata rimandata dagli organizzatori senza preavviso a causa di non specificati problemi tecnici. (Ansa non aggiornata per sciopero giornalisti)
Direi… Poteva finire peggio! Ma intanto a quelli di Radio Rock vorrei chiedere (cosa che effettivamente ho fatto, senza ottenere risposta alcuna) cosa c’entrano gli spot della Moratti e del Ministero della Difesa per la chiamata alle armi in una emittente che a suo dire e per voce dei suoi DJ si dichiara pacifista, anti berlusconiana (per non dire di sinistra)?
Che Radio Rock non si disperi... Tra un po' ci saranno le elezioni politiche e con gli incassi che arriveranno dagli spot elettorali di Forza Italia, Fiamma Tricolore, AN, Alternativa Sociale nonché dagli spot contro l'aborto del comitato per la vita, si potrà comprare un barcone nuovo nuovo!
Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Scritto da Biondic (del 08/12/2005 @ 07:26:37, in Economia Politica Societa', linkato 2781 volte)
Quante volte nella storia del dopoguerra abbiamo sentito parlare di nuove culture, di pacifismo, di leggi tolleranti, citta' moderne, del mito della "Silicon Valley", di modernita', di nuove tecnologie, di tecnologie offerte gratuitamente alla popolazione, di universita' moderne e benessere per tutti i cittadini? Beh, forse non tutti sanno che quando abbiamo sentito parlare di questo, in molti dei casi, abbiamo sentito parlare di San Francisco.
Questa incredibile citta', dove risiede la mitica universita' di Berkley, e giocano i leggendari 49'ers, ancora una volta annuncia al mondo che ci sono delle "novita'". Niente male per una cittadina di solo 700.000 abitanti.
Stavolta, Il comune ha semplicemente approvato, in seguito a voto referendario la "abolizione delle armi da San Francisco"...
Avete udito bene,
proprio il diritto costituzionale di ogni americano di possedere o acquistare armi, quel diritto che costa decine di migliaia di morti ogni anno, a San Francisco e` stato eliminato. Non solo, ma e` stato anche ufficializzato che i reclutatori militari che girano per le universita' per convincere gli studenti ad andare in Iraq, a "Frisco" non potranno piu' farlo.
Neanche e` passato un minuto che i "neocon" della citta, appoggiati ovviamente dal National Rifle Association (Nra), hanno annunciato una battaglia legale, accusando la citta' di "antipatriottismo". Battaglia che probabilmente, vinceranno, ma ancora una volta, il simbolo dei figli dei fiori, della liberta`, capitale della cultura gay, capitale ideologica della terra di Silicon Valley e della tecnologia, capitale del lavoro ben retribuito.. ancora una volta da una lezione di civilta' agli USA ed al mondo.
Per saperne dippiu', leggete l'articolo dall'Unita'.
Insomma, "if you are going to San Francisco,.. forget rifles and guns!!"

Articolo Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35

06/12/2019 @ 06:13:50
script eseguito in 96 ms


< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Titolo
Arte Cultura (49)
Diario Pensieri Poesie (61)
Economia Politica Societa' (50)
Eventi (28)
Giochi (18)
PocoBLog (82)
Salute (27)
Tecnologia (11)
Viaggi (15)

Catalogati per mese:
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi pił cliccati

Ultimi commenti:
hola
14/08/2008 @ 20:11:55
Scritto da t
..Secondo me e' fa...
14/08/2008 @ 04:25:45
Scritto da fabio
Mi sembra che si s...
22/07/2008 @ 18:56:07
Scritto da Nunzia
dovrebbe essere ne...
21/06/2008 @ 23:11:35
Scritto da Virgola
Qualcuno ha la tra...
21/06/2008 @ 23:10:52
Scritto da Virgola