\\ PocoBLog : Articolo : Stampa
Tilt Shift
Scritto da Oso (del 03/03/2006 @ 11:23:20, in Tecnologia, linkato 4289 volte)

Tutto è cominciato quando ho visto le fotografie di Olivo Barbieri nelle raccolte tematiche dei progetti annuali Site Specific, foto aeree e panoramiche con un effetto molto particolare di Amman, Las Vegas; Los Angeles, Shanghai, Roma e New York.
Guardando le foto ho pensato che il particolare effetto fosse dovuto a delle manipolazioni digitali, tipo photoshop mediante la sfocatura di opportune aree, ma, visto che si tratta di fotografia professionale, lo escludevo. Ed infatti si tratta di una speciale tecnica definita “tilt shift” ottenuta mediante l’uso di speciali ottiche, come quella Nikon riportata nell’immagine a fianco.
Grazie all’estremizzazione della tecnica tilt shift, al cui proposito il sito nital pubblica un interessante tutorial, Olivo Barbieri riesce ad ottenere l’effetto “plastico” nelle sue foto aeree. Enormi spazi e città intere sembrano di fatto miniaturizzati e ripresi semplicemente con un ottica macro.
Essendo in procinto di effettuare un upgrade delle mie forniture fotografiche (penso infatti di procurarmi una reflex digitale, ma sono indeciso tra la Nikon D70s e la Canon 350d con leggera preferenza per la prima), questa questione mi interessa molto.
Tilt shift è anche una tag di Flickr, nella sezione dedicata si possono trovare numerosissimi lavori, tra cui anche quelli ottenuti con manipolazioni digitali applicazioni grafiche come appunto photoshop.
La modalità di selezione delle aree da sfocare risulta essere critica, infatti bisognerebbe utilizzare delle maschere a gradiente, utilizzare quelle predisposte non è vantaggioso.
Utilizzando Paint Shop ed anche Serif PhotoPlus (freeware), per passatempo, ho ottenuto un interessante effetto tilt shift semplicemente sfocando aree selezionate con la funzione lazo. Questo permette di selezionare selettivamente i piani, per poi sfocarli, senza perdere, anzi guadagnando profondità di campo.
Un ultima osservazione riguarda le luci i contrasti ed i colori: aumentando la luminosità ed il contrasto, ma soprattutto agendo sul bilanciamento dei colori (curve, gamma) si accentua drasticamente l’effetto plastico.
Ecco alcuni primi esempi su foto di Amsterdam, Praga e Pisa.





L'immagine che segue è postata da Dario..Complimenti!

Tags: , , , , , ,