\\ PocoBLog : Articolo : Stampa
Stomachion
Scritto da Oso (del 19/12/2005 @ 11:50:58, in Giochi, linkato 2503 volte)
Tutti conoscono il tangram, simpatico rompicapo di origine cinese composto da sette tessere con le quali è possibile riprodurre un gran numero di figure, ma non a tutti è noto lo stomachion…

Lo stomachion è un puzzle di origine greca composto da quattordici tessere che possono essere disposte in vari modi a formare un quadrato, per cui esistono numerose soluzioni, ma anche tante altre figure (visita una gallery). Pare che risalga a molto prima di Archimede, il quale era un accanito giocatore, ma alcuni danno la paternità di questo gioco proprio al grande matematico siciliano chimandolo appunto la “scatola di Archimede”.

E’ veramente curioso come due civiltà talmente distanti e indipendenti abbiano prodotto dei giochi così simili…
Qualcuno sostiene che Stomachion deriva dal greco stomachos che vorrebbe dire irritazione (!?)
Ma che dice questo "qualcuno"!? stomachos vuole dire cavità, orefizio e deriva a sua volta da stoma che vuol dire bocca! non c'entra nulla! e nemmeno deriva da stomachari, verbo latino che vuol dire stomacarsi e che deriva appunto da stomachos! Ma come può un nome greco derivare dal latino!?
La verità è che, come dice Ausonio: Diffinduntur autem per caesuras omnes, quas recipit versus heroicus, convenire ut possit aut penthemimeris cum reliquo anapaestico aut trochaice cum posteriore segmento aut septem semipedes cum anapaestico chorico aut post dactylum atque semipedem quidquid restat hexametro, simile ut dicas ludicro quod Graeci ostomachion vocavere. Ossicula ea sunt: ad summam XIV figuras geometricas habent. Sunt enim aequaliter triquetra, vel extentis lineis, vel ejusdem frontis, vel rectis angulis, vel obliqui: isoskele ipsi, vel isopleura vocant, orthogonia quoque et skalena. Harum verticularum varis coagmentis simulantur species mille formarum: elephantus belua aut aper bestia, anser volans et mirmillo in armis, subsidens venator et latrans canis, quin et turris et cantharus et alia hujusmodi innumerabilium figurarum, quae alio alius scientius variegant. ".
Il gioco si chiama quindi ostomachion ed è fatto da 14 pezzi di osso, che hanno forme geometriche (ossicula ea sunt: ad summam XIV figuras geometricas habent)... per cui, dal greco osteon = osso e mache = lotta, battaglia, sfida. Ostomachion vuol dire più semplicemente "la sfida degli ossi"...
Attendo elucidazioni da qualche grecista esperto...