\\ PocoBLog : Articolo : Stampa
La mano sulla culla...
Scritto da Oso (del 10/10/2005 @ 18:16:51, in Economia Politica Societa', linkato 11036 volte)

Ieri un violento terremoto ha colpito duramente il Pakistan causando decine di migliaia di morti. Recentemente stessa sorte colpì l’Iran, ma ancora più attuale è il maremoto nel SudEst asiatico. Sono tutti eventi correlati? La statistica parla chiaro: da quando si effettuano esperimenti atomici sotterranei i terremoti sono aumentati sensibilmente di numero.

 Ma questi possono essere pilotati? L’idea dell’esistenza di un’arma capace di generare o quanto meno provocare terremoti è quanto mai inquietante: sbarazzarsi di un nemico in maniera pulita, magari facendo pure la parte di chi aiuta. Per i complottisti è veramente pane per i propri denti. E perché no alluvioni o siccità, già che ci siamo?  Il progetto di ricerca statunitense HAARP si propone di studiare l’effetto del cambiamento dei campi magnetici sulla ionosfera terrestre applicando le conoscenze derivate dalle teorie di Nikola Tesla (1856-1943). Si sarebbe in grado di generare delle graziose aurore boreali. Ma che ci fa il Dipartimento della Difesa dietro all’attività dei pacifici scienziati dell’HAARP? Gli Stati Uniti, e non solo, sarebbero in grado di controllare localmente il clima, un’affermazione di vari reporter e testimoni accreditati. Inoltre esistono molti archivi fotografici che testimoniano stranezze climatiche, derivate probabilmente dall’iniezione di ioni direttamente nella ionosfera, generalmente il cielo nuvoloso che diventa sereno in pochi istanti, o la formazione di strane strisce.
Questa teoria spiegherebbe non solo la crescente eccezionalità degli eventi catastrofici, una sorta di guerra fredda nota come “scalare”, ma anche il fatto, conoscendo la vera causa dei mutamenti climatici, della mancata firma del documento di Kyoto. Il controllo climatico a fini politici… Comunque, a quanto pare, prima di molti terremoti si assiste al repentino apparire di strane formazioni nuvolose avvistate prima del terremoto in Turchia e prima di quello in Iran. Ai fini della predizione di eventi sismici disastrosi, la formazione di nuvole strane potrebbe quindi essere un buon campanello di allarme. Ma se questo fosse vero, forse la saggezza popolare già era in possesso di questa informazione dato che i terremoti ci sono da sempre. Una domanda… Ma se qualcuno, tipo gli USA unico popolo ad usare la bomba atomica in guerra, avesse a disposizione un’arma del genere, avrebbe qualche scrupolo ad utilizzarla?
Il sole intanto canta….