\\ PocoBLog : Articolo : Stampa
Il Togo qualificato per il Mondiale di calcio 2006
Scritto da Biondic (del 10/10/2005 @ 12:03:12, in PocoBLog, linkato 999 volte)

Ieri a Kegue c'erano ventimila persone, tutte accorse per acclamare gli eroi al grido di "MOMO TOGO!!" ..ahime', traduzione non trovata.
La nazionale di calcio del piccolissimo stato del Togo si e` infatti qualificata per la fase finale dei mondiali di calcio 2006 che si svolgera' in Germania.

Epico il percorso delle undici "aquile", cosi' infatti vengono chiamati i calciatori del Togo.Nel terribile girone contro il favoritissimo Senegal e le forti Zambia e Mali, il Togo e` riuscito nell'impresa della qualificazione.Ieri con il 2-3 inferto fuori casa al Congo hanno sigillato la qualificazione.
Tra i ragazzi del CT Kweshi, si e` messo in luce Emmanuel Sheyi Adebayor, stellina nascente del Monaco, che la Roma di Capello
aveva adocchiato 3 anni or'sono. Infatti Adebayor e` l'autore di oltre l'80% delle reti realizzate dal Togo.
Se nel 2002 eravamo rimasti ammaliati dal talento dei Senegalesi N'diuff, Fadiga, A. Cisse', H. Camara'e company,
prepariamoci ora a stupirci per il cecchino Adebayor, l'assistman Olufade, la diga del centrocampo dell'Olympique Lyon, Mahmadou Diarra e chissa' quali altri talenti.Dunque le aquile voleranno fino in Germania, ma dall'Africa arriva un'altra sorpresa. Con il togo infatti si e` qualificato il Ghana, altra squadra che mai si era qualificata prima ad una fase finale del mondiali di Calcio. Ma se per il mondo del calcio e non solo il Togo era un'entita' pressocche' sconosciuta stessa cosa non sipuo' affermare per il Ghana.
Infatti i Ghanesi vengono chiamati i "Brasiliani" d'Africa per il gran numero di talenti che questo paese ha storicamente offerto al mondo del calcio. Basti ricordare giocatori come Abedi' Pele' o Anthony Yeboah. A questo punto non resta che rammaricarsi per la mancata copertura RAI sul mondiale di Calcio in Germania. A chi interessera', potra' optare per una birra al pub, naturalmente fuori dall'orario lavorativo.
Buona visione e "MOMO TOGO".